Il coraggio è moderato

Finalmente si convocherà anche a Grugliasco la VI Commissione Garanzia e Controllo. Grazie al coraggio di un Moderato.

BoxeNon sono un fan dei Moderati. Neanche di quelli con la “m” minuscola, soprattutto quando sono pronti a dichiararlo apertamente, peggio ancora a scriverlo sul proprio biglietto da visita. Preferisco di gran lunga gli audaci, i passionari, i visionari, e tutti coloro che trovano prive di gusto le vie del moderatismo. In campo politico, questo non vuol dire che le soluzioni a un problema non possano nascere da un compromesso (anzi, quasi sempre è così), però che compromesso puoi fare con chi già si presenta come “moderato”? Essi si propongono, a mio modo di vedere, come l’incarnazione del compromesso, quasi tentando di spegnere il dibattito sul nascere, annullando ogni possibile dialettica.

Insomma, vuoi mettere il fascino delle voci fuori dal coro, le pecore nere disposte a seguire una direzione contraria a quella del gregge, magari disposte a combattere per le proprie idee?  Ecco, ho scoperto che nella maggioranza che governa la città di Grugliasco esiste un tale personaggio; come posso, dunque, esimermi dall’enfatizzare il suo recente gesto? Non posso, perché la sua firma su un semplice documento ha sancito due traguardi importanti:  ha permesso il ristabilirsi della corretta dialettica democratica all’interno del Consiglio Comunale e ha dimostrato a moderati e conformisti che si possono prendere le distanze dal gruppo, quando il gruppo va nella direzione sbagliata. Vi invito a leggere questo articolo per avere chiara la situazione.

Ho visto poche volte il Consigliere Pasqualino (questo il suo nome) e solamente in occasioni istituzionali, quali sedute di Consiglio Comunale o Commissioni Consiliari. Non lo conosco personalmente, quindi, e sono quasi certo che le nostre idee politiche siano in qualche modo divergenti. Eppure, ho pensato che se ha preso una decisione del genere, quella di andare fuori dalle righe, di segnare un possibile nuovo percorso, qualcosa in comune dovevamo averlo. E l’ho trovato: la passione per la boxe, quell’aspro mélange di rudezza tutta maschile e senso dell’onore, di spietatezza e generosità. Una metafora della vita.

Certo, io non sono che un semplice appassionato di questo impareggiabile sport, mi limito a godermi l’eleganza del gesto e il coraggio degli atleti. Raramente ho assistito a incontri dal vivo e mai ho incrociato i guantoni con qualcuno, come invece sono sicuro che abbia fatto Pasqualino, che quindi è riuscito a vivere personalmente l’emozione impareggiabile del confronto diretto, della sfida puramente “umana” perché priva di armi o sotterfugi, semplice e naturale come le zuffe nei cortili delle scuole e nobile come tutti i confronti che riconoscono il valore dell’avversario; e per questo lo invidio un po’.

Mi consolo constatando che lo stesso carattere nobile ma non per questo moderato, sincero ma non per questo accondiscendente, anticonformista ma non per questo violento, in qualche modo ci accomuna. Pasqualino è uscito dal gruppo in nome di un ideale più alto, ha dimostrato che si può, anzi si deve, in alcuni casi, ragionare solo con la propria testa, rifiutando le asfittiche logiche del gruppo, regalando a tutti i grugliaschesi la possibilità del naturale prosieguo del confronto democratico. E per questo merita rispetto.

“La boxe è semplicemente lo sport al quale tutti gli altri vorrebbero somigliare” ha detto George Foreman. Se posso permettermi una parafrasi, direi che Pasqualino è il consigliere comunale di maggioranza a cui tutti gli altri dovrebbero somigliare.

Annunci

Un pensiero su “Il coraggio è moderato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...