Mea culpa. E una smentita radicale

Guantoni appesiMi corre l’obbligo di pubblicare una smentita. L’articolo da me pubblicato stamani si fondava su una notizia che si è rivelata una “bufala”. Sono infatti stato contattato direttamente dall’interessato, il Consigliere Comunale Antonio Pasqualino, il quale mi ha comunicato di non aver apposto alcuna firma per la convocazione della VI Commissione Garanzia e Controllo, e mi ha invitato a smentire quanto da me pubblicato. Cosa che mi sono immediatamente apprestato a fare.

Mi verrebbe da dire che non ho colpa, essendomi affidato a una fonte che consideravo attendibilissima, soprattutto su argomenti così delicati, che coinvolgono persone identificate con nome e cognome. Purtroppo non è così. Quando si fanno i nomi delle persone attribuendogli determinate azioni, bisogna essere sicuri che la notizia sia vera e l’unico modo per farlo è risalire alle fonti documentali. Cosa che faccio sempre, se non altro perché il mio lavoro mi costringe a fare affidamento soltanto su prove attendibili. Questa volta invece ho “toppato”, fidandomi eccessivamente della fonte e trascurando, quindi, il controllo. Per fortuna, non essendo il mio blog una testata giornalistica, ma un blog d’opinione, ho poche occasioni per incorrere in errori come questo, d’altro canto sono costretto ad assumermi la responsabilità dell’accaduto.

Mi scuso quindi con il sig. Pasqualino per avergli attribuito un’azione (che – sia chiaro – io consideravo enormemente meritoria) che non ha mai compiuto e mi scuso anche con i miei lettori, ai quali posso intanto garantire una cosa: la fonte di quella informazione è già stata cancellata dalla lista delle fonti attendibili. A scanso di ulteriori equivoci.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...